per le mostre e l'arte in collaborazione con www.arte-argomenti.org

giovedì 8 aprile 2010

Ad Albano c'erano i legionari


Ad un certo punto della storia romana i legionari che avevano combattuto i Parti ai confini orientali dell'impero, furono sistemati vicino al Lago di Albano dove si fermarono a sufficienza per dare una fisionomia al luogo. In memoria di questi legionari proprio ad Albano Laziale è funzionante uno specifico museo, ma i reduci hanno lasciato altre evidenze e fra queste le più importanti sono gli imponenti "cisternoni" che all'epoca erano riforniti da due acquedotti.
A quanto risulta questo importante idraulico aveva anche delle interessanti decorazioni. Nel XIX secolo infatti vi furono trovati alcuni resti marmorei che lo fanno sospettare.
Per visitare l'interessante sito archeologico è opportuno chiedere informazioni presso il Museo di Villa Ferrajoli sempre ad Albano. Ne vale proprio la pena !!
La località dei Castelli Romani si raggiunge da Roma con una piccola linea ferroviaria che ha come capolinea proprio Albano Laziale (durante il breve percorso si può ammirare un bel panorama sul lago).

Nessun commento:

Posta un commento