per le mostre e l'arte in collaborazione con www.arte-argomenti.org

martedì 13 aprile 2010

Ostia antica


Durante la settimana dei Beni Culturali dal 16 al 25 aprile 2010 è stato possibile visitare un complesso di domus di epoca adrianea che furono costruite ad Ostia per i ricchi borghesi dell'epoca.
Tali abitazioni era attigue al mare ma non nei pressi del trafficato porto degli antichi romani.
Alcune di queste domus hanno resti di affreschi e mosaici e complessivamente la loro visita può risultare interessante per gli appassionati di storia ed archeologia.
Si tratta in particolare di 4 insulae: Insula delle Ierodule (o di Lucceia primitiva), Insula delle Muse, Insula delle volte dipinte e Insula delle pareti gialle.
L'edificio detto "delle Muse" è quello con decori più raffinati.
Il complesso è visitabile raramente (un'altra occasione ci fu comunque per la settimana dei Beni Culturali del 2008).
In via generale comunque Ostia Antica, dato il numero delle evidenze che vi stanno, merita magari ripetute visite. A chi vi si è recato una sola volta facilmente saranno sfuggite tante cose. Non va dimenticato che nel recinto della zona archeologica c'è anche la possibilità di consumare un pasto nel bar self- service. La zona degli scavi si raggiunge anche con la linea metropolitana che collega Roma Ostiense con il Lido di Ostia. Comunque novità di questi ultimi anni è il battello sul Tevere.

Nessun commento:

Posta un commento